opere in mostra

Opere in mostra

 

Tosi Arturo - Le tre betulle

Tosi Arturo   Le tre betulle
Tosi Arturo Le tre betulle

ARTURO TOSI

(Busto Arsizio, Varese, 1871 - Milano, 1956)
 

Le tre betulle, 1923-1925
olio su tela, 100 x 120 cm Verbania, Museo del Paesaggio (deposito)
Bibliografi a: Arturo Tosi 1999; Pontiggia, Vinardi 2017.

Anche il rigoglio dei campi è un motivo amato dall’artista, che più volte dipinge opere come La messe e La messe matura. Il soggetto, però, non cede a interpretazioni aneddotiche o strapaesane, con contadini che faticano nei campi o si riposano all’ombra delle cascine. Tutto è partizione potente e sobria dello spazio. Anche da opere come questa possiamo dedurre alcune caratteristiche dei paesaggi di Tosi. In essi non muta mai la distanza (a misura d’uomo, non romanticamente infinita) tra il primo piano e l’orizzonte; non muta l’inquadratura, che si innerva di una trama di direttrici geometriche, in modo da suggerire un senso di solidità e spesso di pace, anche se non di immobilità; non mutano i motivi ricorrenti: campi divisi in rettangoli e strisce, muraglie di colline, tessuti di cielo, porzioni di mare o di lago compatte come pietre dure, alberi che scortano il terreno come sentinelle. Il paesaggio è una natura morta di cui Tosi dispone gli elementi nello spazio. Quello che gli interessa non è il soggetto del quadro, ma il quadro. Non a caso nelle sue opere non succede mai niente. Non ci sono historiae, azioni, sorprese, racconti, meno che mai aneddoti. Solo un insieme di forme.

Elena Pontiggia

© Copyright 2017 by Fondazione Cariplo. Tutti i diritti riservati
Esclusivamente i contenuti della collezione online di artgate-cariplo.it sono disponibili secondo una licenza CC BY-SA