opere in mostra

Opere in mostra

 

Orti del giardino

tit orti paradiso
tit orti paradiso

Gli orti del paradiso, Gusto e bellezza dal giardino alla tavola. Dal gotico internazionale all’arte contemporanea

Caraglio (CN), Il Filatoio  via Matteotti, 40 dal dal 5 Settembre all'8 Dicembre 2015
 

Associato nel libro della Genesi al Paradiso terrestre (Gan Eden in ebraico), il giardino è un luogo simbolico e reale presente sin da tempi remotissimi in civiltà diverse, dalla Mesopotamia al Giappone, dall’India al mondo classico e poi cristiano.
 
La mostra, in programma al Filatoio di Caraglio, in concomitanza con gli ultimi mesi dell’EXPO, è appunto dedicata a questo luogo di natura e civiltà, che è stato spesso raccontato e descritto in grandi opere d’arte pittoriche, grafiche e plastiche; oltre che essere, naturalmente, in se stesso, uno dei grandi temi dell’architettura di tutti i tempi.
L'esposizione prende spunto dal tema di EXPO 2015, Nutrire il mondo, per proporre un originale e articolato itinerario attraverso rappresentazioni e opere d’arte dedicate al giardino dal Quattrocento ad oggi: un racconto di bellezze e di delizie ma anche di spazi produttivi, orti e frutteti. Nei giardini piemontesi come anche mediterranei, infatti, bellezza ed utilità si integrano in una stessa prospettiva e unità simbolica.
La mostra è divisa in quattro sezioni, necessarie per illustrare una tematica complessa come questa e proporre frequenti e suggestivi contrasti e associazioni fra opere molto diverse per epoca e provenienza.

In esposizone il dipinto di Palizzi Giuseppe, Capre che brucano un cespuglio di rose, appartenente alla Collezione della Fondazione Cariplo.

Palizzi Giuseppe, Capre che brucano un cespuglio di rose
Palizzi Giuseppe, Capre che brucano un cespuglio di rose
 
© Copyright 2017 by Fondazione Cariplo. Tutti i diritti riservati
Esclusivamente i contenuti della collezione online di artgate-cariplo.it sono disponibili secondo una licenza CC BY-SA