opere in mostra

Opere in mostra

 

Finazzi, Veduta piazzetta delle Erbe

006 GG42
006 GG42

PITTORE PIEMONTESE (PAOLO FINAZZI?)

(attivo intorno alla metà del XIX secolo)
 

Veduta di piazza delle Erbe a Novara, 1840 circa
olio su tela, 34,5 x 27,5 cm
Novara, Galleria Giannoni, inv. GG42, donazione 1938 (Archivio Musei Civici, Inventario 22 aprile 1963, p. 21)


Il dipinto, che è giunto al Comune di Novara con la terza e ultima donazione di Alfredo Giannoni nel 1938, raffigura uno scorcio dell’odierna piazza Cesare Battisti, che tutti i novaresi conoscono con l’intitolazione tradizionale di piazza delle Erbe, poiché nell’Ottocento in questo luogo si teneva il mercato delle carni e degli ortaggi. La graziosa veduta, punteggiata dalla presenza di tante piccole figure che animano la scena, è presa dall’attuale via Giuseppe Omar, lasciando intravedere sul fondo la mole inconfondibile del campanile del duomo cittadino. La tela è stata acquistata da Giannoni senza nessuna precisa indicazione di paternità, come semplice testimonianza visiva di un angolo della vecchia Novara, e anche in seguito non è emersa alcuna documentazione che permetta di risalire con sicurezza al suo autore. Andrebbe tuttavia valutata la possibilità di individuarlo in Paolo Finazzi, artista originario di Omegna e pensionato del Collegio Caccia all’Accademia Albertina di Torino dal 1838 al 1843, ma soprattutto vero e proprio specialista della veduta urbana, come testimoniano sia alcuni dipinti giunti alle civiche raccolte novaresi attraverso il deposito delle raccolte del Collegio Caccia, sia i cataloghi delle esposizioni della Società Promotrice delle Belle Arti di Torino della seconda metà degli anni quaranta dell’Ottocento.
Paolo Plebani

© Copyright 2017 by Fondazione Cariplo. Tutti i diritti riservati
Esclusivamente i contenuti della collezione online di artgate-cariplo.it sono disponibili secondo una licenza CC BY-SA